Zucca & ricette stagionali di benessere

a cura di Anna Lucchesi

Diamo il benvenuto alla zucca, regina dell’autunno e che adoro!

Benché molte specie di cucurbitacee (questa la famiglia a cui appartengono) siano reperibili tutto lʼanno, la tipologia più comunemente coltivata nelle nostre zone viene raccolta fra ottobre e novembre. Diventata famosa anche tra i più piccoli grazie alla festa di Halloween, la zucca è da considerarsi un alimento funzionale.

Cosa si intende per alimento funzionale? Vuol dire che molti micronutrienti contenuti in essa hanno particolari azioni sul nostro organismo. Nello specifico, nella polpa si trovano caroteinoidi che agiscono sul sistema immunitario rinforzando le naturali difese e favoriscono la crescita e la rigenerazione dei tessuti.

I semi, poi, hanno un grande potere antinfiammatorio, infatti sono spesso usati per contrastare infiammazioni allʼapparato digerente, alle vie urinarie e alla prostata (tema questo molto diffuso oggi, in quanto lʼipertrofia prostatica colpisce lʼ80% della popolazione maschile). Vengono inoltre utilizzati come antiparassitari e come diuretici. Benché la zucca sia costituita prevalentemente da carboidrati non è controindicata nei pazienti con sensibilità insulinica in quanto reca una notevole quantità di fibra. È un alimento ipocalorico che apporta solo 18 kcal per 100 gr., è ricca di acqua e di minerali tra cui fosforo, ferro e magnesio. Proteine e grassi sono invece praticamente assenti.

Della zucca vengono usati la polpa ma anche i semi, parte preziosa, da cui viene ricavato un olio ancora non molto diffuso e utilizzato, che presenta notevoli caratteristiche benefiche perché ricco di acido oleico e linoleico. In cucina abbiamo davvero libero campo perché si presta a preparazioni sia salate che dolci.

Ma la zucca viene utilizzata anche in ambito cosmetico in quanto ha sullʼepidermide una funzione idratante e lenitiva.

Ecco una veloce ricetta per utilizzare gli scarti di zucca cucinata e ricavarne una maschera idratante naturale al 100%:

100 gr. di zucca (polpa o buccia)

succo di limone bio

farina di avena q.b.

un cucchiaio di olio di cocco

Sbollentare la zucca e porre le sue parti in un mixer assieme agli altri ingredienti fino a formare un impasto morbido. Applicare sulla pelle pulita e tenere in posa per 20-30 minuti. Sciacquare e applicare un siero vitaminico. Altro che streghe di Halloween!

 

 

 

Leave a Reply